NINO AMURA | modern jazz

Nino Amura danzatore di formazione classica, si perfeziona attraverso lo studio di vari stili e l’ausilio dei numerosi maestri e coreografi internazionali incontrati negli anni.
Nel corso della sua carriera alterna lavori in ambito teatrale e non e collabora con i coreografi Gino Landi, Franco Miseria, Luciano Cannito, Mario Piazza e Bill Goodson di cui negli ultimi anni è assistente coreografo per diversi lavori. Parallelamente svolge attività come insegnante.
Ha partecipato in qualità di ballerino: alla trasmissione TV “Sarabanda” (Italia 1), nell’edizione 1999/2000; alla commedia musicale di Garinei e Giovannini “Un mandarino per Teo”, regia e coreografie di Gino Landi, nella stagione teatrale 1999/2000; allo spettacolo televisivo “Centanninsieme” (Rai 1), regia e coreografie di Gino Landi; alla commedia musicale di Garinei e Giovannini “…e meno male che c’è Maria” regia e coreografie di Gino Landi, nella stagione teatrale 2000/2001; alla commedia musicale “Hello Dolly!” con la Compagnia della Rancia, regia di Saverio Marconi e coreografie di Fabrizio Angelini, nelle stagioni teatrali 2001/2002, 2002/2003; al musical “Bulli&Pupe” della Compagnia della Rancia, con la regia e coreografie di Fabrizio Angelini, nella stagione teatrale 2002/2003; al musical di Massimo R. Piparo “Lady Day”, interpretato da Amii Stewart, con le coreografie di Roberto Salaorni nella stagione teatrale 2003/2004; al tour “Figli del sogno” ed al “Cattura il Sogno in Tour 2004” di Renato Zero con le coreografie di Bill Goodsoon; al musical “Grease” della Compagnia della Rancia con la regia di Saverio Marconi e le coreografie di Franco Miseria, nella stagione teatrale 2005/2006; allo spettacolo teatrale “Pane, amore e …fantasie!” con la regia e le coreografie di Franco Miseria, nella stagione teatrale 2006/2007; all’ “International Fitness Tour 2007” coreografie Manolo Casalino; allo spettacolo teatrale “Se stasera sono qui” con Loretta Goggi, regia di Gianni Brezza e coreografie di Stefano Bontempi, nella stagione teatrale 2007/2008; al musical “Oltre la barriera casse” , regia e coreografie di Franco Miseria , nella stagione teatrale 2007/2008; al balletto “Carmen” , regia e coreografie di Luciano Cannito, con Rossella Brescia e Josè Perez, nella stagione teatrale 2008/2009; allo spettacolo “The secrets of the Sea”, regia e coreografie di Gino Landi, a Doha nell’ambito del Qatar Marine Festival 2010/2011; agli spettacoli “Love Paradigma” e “Love Affection” coreografie di Mario Piazza, stagione 2011; alla commedia musicale di Garinei e Giovannini “Rinaldo in campo”, regia di Massimo R. Piparo e coreografie di Roberto Croce nella stagione teatrale 2011/2012; al musical prodotto da Teatro Sistina e Peeparrow “My Fair Lady”, regia di Massimo R. Piparo e coreografie di Roberto Croce, nelle stagioni teatrali 2012/2013 e 2013/2014; al musical prodotto da Teatro Sistina e Peeparrow “Sette spose per sette fratelli” , regia di Massimo R. Piparo e coreografie di Roberto Croce, nella stagione teatrale 2014/2015; allo spettacolo “I Promessi Sposi – Opera Moderna” , regia di Michele Guardì e coreografie di Luciano Cannito, nella stagione teatrale 2015/2016. Alla trasmissione televisiva di Raiuno “Sogno e Son Desto 3″ di Massimo Ranieri in qualità di assistente coreografo di Bill Goodson; allo spettacolo teatrale “Diana e Lady D” con Serena Autieri, in qualità di assistente coreografo di Bill Goodson, regia di Vincenzo Incenzo, Produzione Engage; al tour “Zerovskij” di Renato Zero, in qualità di ballerino ed assistente coreografo di Bill Goodson; allo spettacolo teatrale “Rosso Napoletano” con Serena Autieri, in qualità di ballerino ed assistente coreografo di Bill Goodson, regia di Vincenzo Incenzo; ad “Amici 17″ in qualità di assistente coreografo di Bill Goodson.

I commenti sono chiusi.